Realizzazioni e Referenze

Progetti e applicazioni del nostro sistema Zhero

Progetto Integridy

UNE è responsabile dell’installazione della tecnologia ZHERO per gli utenti residenziali e edifici comunali nel caso pilota italiano, compresi inverter, stoccaggio, comunicazione, sistema di monitoraggio e gestione dell’energia, algoritmi di sviluppo per l’integrazione del sistema. Il dispositivo sarà migliorato per consentire la comunicazione con la piattaforma. A proposito di questa attività, UNE fornirà le relative informazioni per l’analisi della corrente norme e questioni di interoperabilità.

Progetto Biosphera 3.0

Biosphera 3.0 è casa passiva ed edificio mobile, flessibile ed energeticamente indipendente, concepito per garantire prestazioni fisiche, ambientali, energetiche e biofiliche mai concepite prima d’ora. Non soltanto Biosphera produce energia per 8000 KWh/Anno, ma ne richiede solamente 2000 per mantenere il suo comfort abitativo ai massimi livelli. Si tratta dunque di un edificio che produce molta più energia di quanta ne consumi.

 
All’interno di questo modulo abitativo l’energia prodotta dai pannelli solari viene gestita dal sistema ZHERO. Grazie alla sua capacità di stoccare e governare in modo intelligente il flusso energetico prodotto, ZHERO gioca un ruolo decisivo nel raggiungimento di uno degli obiettivi scientifici principali dell’iniziativa: evidenziare come il benessere psicofisico sia il risultato della sintonia che si crea tra l’uomo e l’habitat in cui vive e dimostrare la possibilità di raggiungere l’autonomia energetica ovunque, anche in contesti geografici molto diversi tra loro.

Il progetto Biosphera 3.0 si focalizza sul rapporto tra involucro edilizio e fisiologia, con l’obiettivo di dimostrare come l’isolamento termoacustico, l’assenza di ponti termici e infiltrazioni d’aria, il bilanciamento degli scambi termici uomo- ambiente, l’uniformità-costanza della temperatura superficiale, la qualità dell’aria, il comfort acustico e visivo siano tutti fattori decisivi per elevare il grado di benessere psicofisico dell’uomo. 

Rifugi montani rivoluzionati da una Nuova Energia

Nel working mode Offgrid, ZHERO System permette la gestione ideale di edifici che operano in condizioni climatiche peculiari o particolarmente gravose, come i rifugi montani. Ricordiamo infatti che, oltre alle performance di maggiore qualità e durata che sono tipiche di questa tecnologia, una delle funzionalità che rendono unico ZHERO è il suo sistema di backup: il flusso energetico stoccato e mantenuto può essere utilizzato ogni volta che prelievo di energia dalla rete pubblica risulta impossibile.
Gestione autonoma di flusso e destinazione dell’energia prodotta si uniscono a massima sicurezza, assenza di sprechi, ottimizzazione dei consumi e operatività anche a bassissime temperature. (-10°C / +40°C con attesa di vita della batteria di 20 anni).

Monte Bianco - Impianto 3kWp Composto da n.1 batterie al sale Storage 8 kWh
RIFUGIO PONTI - Valtellina Impianto 9 kWp Composto da n.3 batterie al sale Storage 23,5kWh
COURMAYEUR -BIOSPHERA 2.0 - Modulo abitativo itinerante Impianto 2 kWp Composto da n.3 batterie al sale Capacità totale 7,7kWh
RIFUGIO OMIO - Valtellina Impianto 2 kWp Composto da n.2 batterie al sale Capacità totale 20kWh
RELAIS FRANCIACORTA - Modulo abitativo itinerante Impianto 2 kWp Composto da n.1 batterie al sale Capacità totale 7,7kWh

Progetto in Africa

ESI è l’azienda italiana che opera nel settore delle energie rinnovabili, ha sottoscritto un contratto per lo sviluppo di un impianto fotovoltaico off-grid che sarà installato nel mercato comunale di Gitaza, a 30 km da Bujumbara, in Burundi.

Il mercato, composto da oltre 120 locali commerciali, costituisce una importante risorsa per la comunità locale che avrà così la possibilità di accedere a locali illuminati e refrigerati per le proprie attività lavorative quotidiane.
L’impianto, caratterizzato da una potenza fotovoltaica nominale di 54 kWp, è alimentato attraverso una innovativa tecnologia nel settore degli impianti off-grid, vale a dire un sistema di accumulo con batterie al sodio della FZSoNick da 100 kWh.

Con l’utilizzo di questa tecnologia per lo storage (accumulo), ESI ad oggi ha ampliato la propria esperienza potendo così annoverare, con riferimento agli impianti fotovoltaici realizzati dalla stessa, l’impiego non solo di tecnologia al Litio, Piombo GEL, Piombo Carbonio, Iridio-Vanadio, ma anche di tecnologia al Sodio. La progettazione e costruzione dell’impianto sarà di competenza degli esercizi 2020/2021.

Sistema Raccolta Vongole

Primo video del sistema di raccolta vongole totalmente elettrico prodotto da UNE con la batteria al Sale.

Come potrete vedere e sentire è totalmente insonorizzato e inodore.

Sono in mare aperto e si godono l’ambiente.

Inizia ora la tua rivoluzione energetica

Immagina un mondo in cui nessuno paga la bolletta perché produce l’energia che consuma. Con noi, puoi.